QUANDO IL PREZZO A CORPO E’ MOFIDICABILE

Attenzione prima di rinucinare al prezzo della variante in presenza di contratto a forfait.

Se l’appaltatore  ha sottosceritto un contratto d’appalto a corpo di regola le varianti necessarie per la corretta esecuzione dell’oepra sono comprese nel prezzo d’appalto. Questa regola generale ha però alcune eccezioni, vediamone una.

Nel caso di di appalto a copro il prezzo non è immodificabile in assoluto, specie quando dalle modifiche successive ai disegni esecutivi e alle specifiche tecniche fornite dalla Committente derivi un notevole modifica dell’opera oggetto del contatto.

per la necessaria realizzazione di opere e lavori differenti rispetto a quelle individuate al momento della fissazione del prezzo.

In tal caso si determina infatti l’effettivo superamento del rischio assunto con l’offerta a corpo, oltre l’alea normale, con diritto al compenso per gli ulteriori lavori svolti dall’appaltatore. (Cassazione 2017)

L’appaltatore ha qundi diritto al prezzo ulteriore delle varianti quando vadano a modificare significativamente l’opera oggetto del contratto alferando  così di fatto gli accordi contrattuali.

Prima di rinunciare a richiedere il giusto compenso alla committente per le varianti eseguite occorre valutare attentamente la loro natura anche con un idoneo supporto legale.

 

Share Button