L’obbligo di sorveglianza del direttore dei lavori

In questo articolo parleremo nello specifico dell’obbligo di sorveglianza del direttore dei lavori. Per la responsabilità del direttore dei lavori in genere si invita a leggere l’articolo del 2 dicembre 2016 http://www.appaltoprivato.it/compiti-e-mansio…direttore-lavori/.

Tale attività si concretizza in diversi compiti.

  1. visite periodiche;
  2. l’emanazione di indicazioni affinché l’opera progettata e commissionata venga eseguita correttamente nelle sue varie fasi di lavorazione;
  3. la sorveglianza della buona riuscita dell’opera.

Cosa si deve intendere per obbligo di sorveglianza ?

Un interessante sentenza del Tribunale di Monza ha precisato che l’obbligo di sorveglianza, pur non richiedendo la presenza continua e giornaliera del direttore lavori sul cantiere, comporta il controllo delle singole attività edificatorie nelle loro varie fasi, da attuarsi attraverso periodiche visite in cantiere e contatti diretti con i rappresentanti dell’impresa in modo da verificare che in ciascuna fase siano state osservate le regole dell’arte, la conformità al progetto e la corrispondenza dei materiali impiegati.

Spetterà quindi al professionista, in base alla natura dell’opera ed allo stato delle varie fasi di lavorazione, decidere quando accedere in cantiere per controllare l’andamento delle lavorazioni. Rientrano infatti negli obblighi del direttore dei lavori l’accertamento della conformità al capitolato e alle regole della tecnica sia della realizzazione progressiva dell’opera secondo il rispetto del crono programma sia delle modalità di esecuzione di essa.

Share Button